Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
CESTISTICA SPEZZINA IN TRASFERTA A BRONI NELLA 20a GIORNATA
Sabato 24 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaVerde di Broni (PV)
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti

Una solida CA Carispezia domina Selargius, sconfitto 72-42

Prova corale molto convincente delle bianconere, che non fanno mai rientrare in partita le sarde

Seconda vittoria consecutiva per la Crédit Agricole Carispezia, che sconfigge San Salvatore Selargius con una prova assolutamente convincente per tutti i 40 minuti. Una vittoria corale che cementa le ambizioni delle bianconere, che rimangono attaccate al treno delle migliori. Top scorer di giornata è Silvia Sarni con 19 punti e 6 rimbalzi, bene anche Olajide con 12-7.

LA PARTITA - La CA Carispezia entra bene in partita e realizza subito un parziale di 9-0 che la mette subito nelle migliori condizioni di proseguire la gara. Protagonista della prima frazione è Isabella Olajide, autrice di ben 9 punti dopo esser partita nel quintetto titolare. Difesa aggressiva e gioco fluido sono le chiavi che permettono alle bianconere di chiudere il primo periodo sul 22-12.
I secondi dieci minuti vedono le spezzine con un’altra protagonista, ovvero Silvia Sarni: la pivot realizza, a cavallo tra i due quarti, 13 punti consecutivi di matrice bianconera, intermezzati soltanto da una tripla di Elisa Templari. La CA Carispezia viaggia sul velluto, gira tutta la squadra, e tutto ciò le permette di andare all’intervallo lungo col massimo vantaggio: +24, sul 40-16.
Nella ripresa la musica non cambia, con le bianconere che amministrano il vantaggio, senza però calare di intensità. Il punteggio procede ad elastico, senza grandi cambiamenti, restando sempre con oltre le 20 lunghezze di margine tra le due squadre. In questo periodo, nella CA Carispezia vanno a segno solo quattro giocatrici: Sarni, Templari, Packovski e Linguaglossa. Al termine della terza frazione, le spezzine sono avanti 57-31.
Nell’ultimo quarto arriva la seconda nota lieta oltre alla vittoria: il rientro dall’infortunio di Rossella Gioan, che si regala pure un canestro segnato. Gli ultimi dieci minuti non hanno nient’altro da dire, con la CA Carispezia che controlla la gara e la chiude con un quintetto giovanissimo.
 
CA CARISPEZIA LA SPEZIA 72-42 SAN SALVATORE SELARGIUS (22-12, 40-16, 57-31)
 
LA SPEZIA: Packovski 11, Corradino 10, Templari 9, Tosi 2, Linguaglossa 5, Cadoni 2, Mori, Sarni 19, Olajide 12, Gioan 2. ALL: Corsolini.

SELARGIUS: Melis, Cicic, Lussu 10, Arioli 9, Pinna 5, Gagliano 3, Loddo, Brunetti 8, Manfrè 6, Stoichkova 1. ALL: Staico.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118