Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti
LA CESTISTICA SPEZZINA RESISTE ALLA RIMONTA EMPOLESE E OTTIENE IL SUO SECONDO SUCCESSO CONSECUTIVO
Lunedì 12 febbraio 2024
78-74 il finale. Quattro le bianconere in doppia cifra: Baldassarre, Colognesi, Favre e Templari

Troppa Faenza per la Crédit Agricole: La Spezia cede 74-54

Non bastano tre giocatrici in doppia cifra. Decisivo il secondo quarto con soli sette punti segnati.

Prima sconfitta stagionale per la Crédit Agricole La Spezia, che deve desistere 74-54 in trasferta alla E-Work Faenza: ad indirizzare la gara è il secondo quarto, in cui le bianconere trovano poco il canestro, segnando solo sette punti, e soffrono la maggiore intensità delle romagnole. Alla Cestistica non bastano tre giocatrici in doppia cifra – Packovski 17 punti, Sarni e Templari 12 – e Diene con 9 punti. Quasi nullo il contributo della panchina, probabilmente uno dei fattori che hanno influito sulla sconfitta ospite.

L’inizio di gara è tutto all’insegna dell’equilibrio, caratterizzato da un botta e risposta tra le due squadre. Nella seconda metà di frazione, poi, la Crédit Agricole dà il primo strappo con Sarni, Packovski e Diene, che portano le bianconere sul +6 (8-14). La risposta di Faenza, però, non si fa attendere, ed ecco che il trio Ballardini-Brunelli-Morsiani ricuce fino al pareggio sul 16-16. Un libero di Olajide chiude il quarto sul 16-17 per le ospiti. Nel secondo periodo la E-Work spinge fortemente sull’acceleratore, mentre alle spezzine non entrano i tiri: il risultato è la fuga di Faenza, che si porta prima sopra di 7 lunghezze con due liberi di Franceschini, poi Sarni accorcia sul -5, infine le romagnole allungano ulteriormente nel finale di frazione, arrivando al +14 dell’intervallo lungo (38-24).

La ripresa vede respinto al mittente ogni tentativo di rimonta della Crédit Agricole: Packovski porta le bianconere per ben tre volte fino al -11 (48-37 l’ultima), ma Faenza risponde colpo su colpo alle folate spezzine, col divario che oscilla tra le 11 e le 14 lunghezze. Il terzo periodo si chiude sul 58-44 per le padrone di casa. Ad inizio dell’ultimo quarto la Cestistica subisce un parziale di 5-0 che spegne definitivamente ogni speranza di rimonta (63-44). Sarni prova a rendere meno pesante il passivo con quattro punti consecutivi ma ormai Faenza è in pieno controllo della gara e ricaccia indietro la Crédit Agricole. Alla sirena finale il tabellone segna 74-54 per la E-Work.

E-WORK FAENZA 74-54 CREDIT AGRICOLE LA SPEZIA (16-17, 38-24, 58-44)

FAENZA: Franceschelli 3, Chiabotto 7, Dell’Olio, Schwienbacher 2, Franceschini 9, Morsiani 14, Ballardini 9, Baldi 2, Soglia 11, Brunelli 17. ALL: Rossi.

LA SPEZIA: Diene 9, Packovski 17, Corradino 2, Templari 12, Tosi, Mori ne, Salvestrini, Meriggi, Sarni 12, Olajide 2. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118