Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti
LA CESTISTICA SPEZZINA RESISTE ALLA RIMONTA EMPOLESE E OTTIENE IL SUO SECONDO SUCCESSO CONSECUTIVO
Lunedì 12 febbraio 2024
78-74 il finale. Quattro le bianconere in doppia cifra: Baldassarre, Colognesi, Favre e Templari

La volontà non basta alla Cestistica, che cede 77-63 a San Giovanni Valdarno

Spezzine costrette a rincorrere per tre quarti. Due le bianconere in doppia cifra

La Cestistica deve fermare la sua corsa al cospetto della capolista San Giovanni Valdarno, che supera 77-63 le bianconere davanti al proprio pubblico, riuscendo anche a ribaltare la differenza canestri. Un match che le spezzine hanno giocato gettando il cuore oltre l’ostacolo, non riuscendo però a ricucire a sufficienza sulle padrone di casa dopo l’ottimo primo quarto disputato. La partenza è brillante, con Zolfanelli che segna le prime due triple e la Cestistica che rimane avanti per nove minuti, prima che il Bruschi piazzi un 7-0 in chiusura di periodo che manda le squadre alla prima pausa sul 22-17. Nel secondo quarto l’equilibrio prosegue, ma sono ancora gli attimi in chiusura di frazione a penalizzare le spezzine, che subiscono un 8-0 delle toscane e vanno all’intervallo lungo sotto di 16 lunghezze (43-27). Nella ripresa le bianconere hanno un sussulto d’orgoglio, riescono a raggiungere il -6 con una tripla di Zolfanelli grazie (47-41) grazie ad un break di 4-14 chiuso da un tiro da oltre l’arco di Bove. Il gioco da tre punti di Serpellini chiude il terzo quarto 55-46. Negli ultimi dieci minuti le ragazze di coach Corsolini mettono in campo le ultime energie residue ma non sono sufficienti per inseguire San Giovanni Valdarno, che gestisce il vantaggio in doppia cifra. Al PalaGalli finisce 77-63. In chiusura, è stata resa nota la sede della Coppa Italia: sarà Udine ad ospitare l’edizione 2022 di serie A2 che si terrà nel primo weekend di marzo.

BRUSCHI SAN GIOVANNI VALDARNO 77-63 CESTISTICA SPEZZINA (22-17, 43-27, 55-46)

SAN GIOVANNI VALDARNO: Vespignani 12, Olajide 3, Lazzaro 10, Gatti ne, Ramò ne, Milani 15, Bove 8, Bizzarri ne, Peresson 4, Tibè 5, Cvijanovic 20. ALL: Matassini.

LA SPEZIA: Colognesi 9, Templari 18, Zolfanelli 14, Serpellini 3, Castellani 5, Pini 7, N’Guessan 7, Meriggi ne, Guzzoni, Guerrieri ne, Ratti, Amadei ne. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118