Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
CESTISTICA SPEZZINA IN TRASFERTA A BRONI NELLA 20a GIORNATA
Sabato 24 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaVerde di Broni (PV)
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti

La Crédit Agricole La Spezia cede a Ponte Buggianese nella prima del 2021

27 punti per Templari e 20 per Packovski, ma non si completa la rimonta nel finale

Il 2021 della Crédit Agricole, purtroppo, comincia con una sconfitta. Al PalaPertini di Ponte Buggianese, infatti, le bianconere sono costrette a capitolare 76-70 dopo una partita combattuta ed equilibrata. Non sono bastati i 47 punti combinati del duo Templari-Packovski (27 per Elisa e 20 per Lana), a cui si aggiungono i 16 di Silvia Sarni.

Il primo quarto è di marca spezzina: dopo il canestro inaugurale di Ramò per la Giorgio Tesi Group, a cui risponde Templari con una tripla, e qualche tentativo di fuga delle toscane ben rintuzzato dalla Cestistica, ecco arrivare il 2-12 delle ragazze coach Corsolini, che vale il primo allungo (12-19). Il Nico Basket prova a rientrare con Nerini e Frustaci, ma la Crédit Agricole è brava a tenere le avversarie a distanza, chiudendo il periodo iniziale sul 17-25, e a ripartire bene nel secondo, quando trova il +9 per ben due volte sempre con Templari (23-32). Qui però le bianconere accusano un blackout su entrambi i fronti, sia offensivo ma soprattutto difensivo, che costa veramente caro: Ponte Buggianese piazza un 17-2 che vale il sorpasso, per il +6 (40-34) toscano. Nel finale di quarto le spezzine riescono a rimanere attaccate alla partita e ad andare sull’intervallo lungo sul -2, 42-40, con canestro conclusivo di Packovski.
Nel terzo periodo la Cestistica si riprende il comando della partita, trovando fluidità in attacco e concedendo poco a quello della squadra locale. Due punti di Sarni a metà frazione valgono il +5 (49-54), ma da quel momento, una volta persa la leadership nel punteggio, la Crédit Agricole si ritroverà sempre ad inseguire, con la Giorgio Tesi Group che infila un parziale di 8-0 chiuso da un tiro libero di Packovski (57-55). Fino a metà dell’ultimo periodo l’equilibrio tra le due squadre prosegue. Qui, però, il Nico Basket si stacca ed ottiene nove lunghezze di vantaggio con Frustaci (66-57). Nonostante il divario, le bianconere mantengono sangue freddo e cominciano a rosicchiare punti, prima con Sarni poi con Templari, fino alla tripla del -2 di Packovski a meno di un minuto dal termine. La rimonta spezzina, però, non si concretizza: Gianolla segna (74-70), Sarni invece sbaglia la tripla del potenziale -1. Due tiri liberi di Frustaci sanciscono il 76-70 finale.

Con questa sconfitta la Cestistica rimane ferma al sesto posto a quota 12 punti. Il prossimo impegno sarà un altro recupero, tra sette giorni e sempre in Toscana, quando le bianconere saranno ospiti del PalaGiaccio Firenze.

GIORGIO TESI GROUP PONTE BUGGIANESE 76-70 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA (17-25, 42-40, 57-55)

PONTE BUGGIANESE: Nerini 2, Giglio Tos 3, Modini A., Gianolla 14, Tesi ne, Modini G. ne, Ramò 21, Frustaci 18, Zelnyte 18, Mariani ne. ALL: Andreoli.

LA SPEZIA: Packovski 20, Templari 27, Hernandez 7, Moretti, Tosi, Mori, Della Margherita, Giuseppone, Meriggi, Sarni 16. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118