Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti
LA CESTISTICA SPEZZINA RESISTE ALLA RIMONTA EMPOLESE E OTTIENE IL SUO SECONDO SUCCESSO CONSECUTIVO
Lunedì 12 febbraio 2024
78-74 il finale. Quattro le bianconere in doppia cifra: Baldassarre, Colognesi, Favre e Templari

La Crédit Agricole La Spezia cade 60-63 sotto i colpi di San Giovanni Valdarno

Le spezzine cedono solo nel finale. Top scorer delle bianconere è Templari con 14 punti

Altra battuta d’arresto per la Crédit Agricole, che si vede espugnare il PalaMariotti per la seconda volta: è San Giovanni Valdarno ad essere corsara col punteggio di 60-63. La sconfitta delle bianconere è maturata nel finale di gara, con due triple di Miccio a condannare le spezzine, a cui non sono bastati i 37 punti complessivi fatturati dal trio Packovski-Templari-Hernandez. La Cestistica ha sostanzialmente guidato la gara per 35 minuti, giocando un buon basket fatto di intensità difensiva e circolazione di palla, senza però essere lucida nelle battute decisive.
Il Bruschi si trova avanti 3-7 nei primissimi minuti di partita, prima che la Crédit Agricole prenda saldamente le redini della contesa. Le bianconere si trovano per due volte sul +7, ma la compagine toscana non si scompone e ricuce ogni tentativo di fuga. Un tiro libero per parte, siglati da Templari e Bona, chiudono la prima frazione sul 18-12 per le liguri. Nel secondo periodo Sasso e Togliani accorciano sul -2 toscano (18-16), ma la Cestistica costruisce un break di 7-0 con Linguaglossa, Packovski e Hernandez e vola sul +9 (25-16). Una tripla di De Pasquale chiude il parziale spezzino, prima che una tripla di Miccio sulla sirena mandi le squadre all’intervallo lungo sul 29-24.
Nella ripresa, trascinata da Bona, San Giovanni Valdarno rimette la testa avanti, poi Gregori la porta sul +4 (31-35). La Crédit Agricole risponde immediata con un 5-0 del duo Templari-Giuseppone, ma le ospiti ritoccano il massimo vantaggio sul +5 (36-41) grazie a De Pasquale, Trehub e Gregori. Il 6-0 spezzino in chiusura di quarto riporta avanti la Cestistica sul 42-41. L'ultimo periodo è entusiasmante, combattuto, con le due squadre che danno vita ad un botta e risposta che infiamma la gara. Packovski fa +3 bianconero, San Giovanni Valdarno risponde colpo su colpo e rimane sempre a -1 ad ogni canestro della Crédit Agricole. La tripla di Gregori vale il sorpasso toscano (51-52), a cui però Linguaglossa risponde con la stessa moneta. Bona impatta, Miccio allunga sul +3, ma un gioco da tre punti di Sarni regala il pari alle bianconere (57-57). Un libero di Bona è una tripla di Miccio fanno +4 ospite. Ancora Miccio fa 2/2 dalla lunetta approfittando di un pasticcio spezzino sulla rimessa dal fondo, mentre la tripla in step-back di Packovski vale il 60-63 definitivo.
 

CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA 60-63 BRUSCHI SAN GIOVANNI VALDARNO (18-12, 29-24, 42-41)

LA SPEZIA: Packovski 11, Templari 14, Hernandez 12, Moretti ne, Tosi, Mori ne, Della Margherita ne, Linguaglossa 9, Giuseppone 6, Ratti ne, Sarni 8, Amadei. ALL: Corsolini.

SAN GIOVANNI VALDARNO: Parolai ne, Bona 15, Sasso 4, De Pasquale 7, Miccio 11, Nativi 6, Trehub 7, Togliani 2, Fabbri ne, Gregori 11. ALL: Franchini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118