Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
CESTISTICA SPEZZINA CORSARA A BRONI
Domenica 25 febbraio 2024
Successo 58-71 per le bianconere, che trovano la vittoria con un ultimo quarto magistrale
CESTISTICA SPEZZINA IN TRASFERTA A BRONI NELLA 20a GIORNATA
Sabato 24 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaVerde di Broni (PV)
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra

La Crédit Agricole La Spezia brinda al nuovo anno con la vittoria su Livorno

Nell’ultima partita del 2019, le bianconere sconfiggono 66-48 le labroniche. Doppia-doppia per Packovski

La Crédit Agricole chiude il 2019 con una vittoria: al PalaMariotti, davanti al festante pubblico amico, le bianconere sconfiggono Livorno col punteggio di 66-48. Una partita che ha visto le spezzine concentrate per tutti i quaranta minuti, col break decisivo costruito nel terzo periodo, conclusosi col parziale di 20-10 dopo il 10-18 che, nel secondo quarto, aveva fatto rientrare in partita la compagine labronica. Tre le giocatrici della Cestistica in doppia cifra: Templari, miglior realizzatrice con 19 punti, poi Packovski in doppia-doppia da 15 e 10 rimbalzi, infine Olajide con 11.

La prima frazione della Cestistica è da manuale: la difesa ferrea concede soltanto 5 punti a Livorno, mentre l’attacco fluido ne frutta 19. Nel secondo quarto la Crédit Agricole ha un calo di tensione che permette al Jolly Acli di tornare a contatto con le bianconere: Lucchesini e Orsini sono le protagoniste della rimonta livornese, che arriva fino al -2 (25-23). All’intervallo lungo, però, la Cestistica ci va avanti di 6, grazie ad una tripla di Templari e un libero di Diene.

Nel terzo quarto ecco l’allungo decisivo, in cui la Crédit Agricole registra nuovamente la propria difesa e ritrova precisione in attacco: il 9-0 di metà frazione spinge le bianconere sul +15 (43-28), che poi controllano e vanno all’ultima pausa sul +16, ritoccando il massimo vantaggio (49-33). Nei dieci minuti finali la Cestistica viaggia col pilota automatico, sebbene il Jolly Acli rientri fino al -11 (55-44). Da lì ecco arrivare l’8-0 che spegne definitivamente le speranze di rimonta delle labroniche, che comunque segnano l’ultimo canestro della gara, chiusa sul 66-48.

Con questa vittoria le spezzine si portano al secondo posto a pari punti, 20, con Campobasso, che però rimane avanti per lo scontro diretto a favore e con una partita in meno, mentre Faenza, sempre con una partita in meno, è terza a quota 18 con la possibilità di raggiungere le bianconere sabato prossimo.

 

CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA 66-48 JOLLY ACLI LIVORNO (19-5, 29-23, 49-33)

LA SPEZIA: Diene 4, Packovski 15, Corradino 4, Templari 19, Moretti 1, Tosi 4, Mori, Salvestrini, Meriggi, Sarni 8, Olajide 11. ALL: Corsolini.
 

LIVORNO: Vanin 2, Ceccarini, Maffei 8, Bindelli 10, Simonetti, Orsini 5, Tripalo 4, Collodi 7, Sassetti, Lucchesini 12, Mandroni ne, Nannipieri. ALL: Pistolesi.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118