Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
CESTISTICA SPEZZINA IN TRASFERTA A BRONI NELLA 20a GIORNATA
Sabato 24 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaVerde di Broni (PV)
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti

LA CESTISTICA SPEZZINA VINCE NEL RECUPERO A CAGLIARI E SI MANTIENE SECONDA

54-65 per le bianconere il punteggio finale. Doppia-doppia per Angelica Castellani

La Cestistica si aggiudica il recupero col CUS Cagliari col punteggio di 54-65 e si mantiene al secondo posto in classifica a quota 36 punti in coabitazione con Battipaglia, ma con lo scontro diretto favorevole, mentre il vantaggio su Patti è si sole due lunghezze. Rimane così la trasferta a Vigarano di domenica alle ore 18, con tutte le gare dell’ultimo turno in contemporanea, per capire con quale testa di serie la compagine spezzina approderà nei playoff. Nella partita del PalaCUS doppia-doppia da 12 punti e 10 rimbalzi per Angelica Castellani, mentre la top-scorer è il capitano Elisa Templari con 18 punti. La prima metà del match è all’insegna dell’equilibrio, come dimostrato dal risultato di perfetto equilibrio all’intervallo lungo (31-31), e il copione dei due quarti iniziali è molto simile, con le ospiti che spingono per prime sull’acceleratore, creando un break in ciascuna frazione che vale poi il +9 nel secondo periodo (22-31), mentre la squadra sarda è abile nel non perdere la bussola e rispondere con altrettanti controparziali sfruttando disattenzioni e cali di ritmo della Cestistica. Lo strappo decisivo arriva ad inizio ripresa: 13-2 per le bianconere e CUS che torna a segnare dal campo soltanto dopo oltre cinque minuti dall’intervallo lungo. La chiave è stata l’intensità difensiva delle spezzine, che hanno saputo togliere fluidità al gioco delle atlete cagliaritane, capitalizzando invece al meglio le azioni offensive. Dopo tre quarti la Cestistica è avanti 41-51 e amministra sapientemente la gara nel periodo finale, dando un’ultima accelerata per il +15 (41-56) che sigilla in maniera definitiva la partita. Il CUS si avvicina fino al -8 in un paio di occasioni ma non riesce ad alzare ulteriormente il ritmo per completare la rimonta, con le ragazze spezzine brave a ritrovare il vantaggio in doppia cifra. Il match finisce 54-65 per le ospiti.

 

CUS CAGLIARI 54-65 CESTISTICA SPEZZINA (16-17, 31-31, 41-51)

CAGLIARI: Puggioni 3, Paoletti 8, Caldaro 6, Venanzi, Brun, Saias 9, Scanu, Giangrasso 2, Gagliano 12, Usai, Stawinska 10, Striulli 4. ALL: Xaxa.

LA SPEZIA: Nerini 2, Colognesi 8, Templari 18, Zolfanelli 8, Castellani 12, Pini 4, Delboni 8, N’Guessan 5, Guzzoni, Amadei ne. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118