Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti
LA CESTISTICA SPEZZINA RESISTE ALLA RIMONTA EMPOLESE E OTTIENE IL SUO SECONDO SUCCESSO CONSECUTIVO
Lunedì 12 febbraio 2024
78-74 il finale. Quattro le bianconere in doppia cifra: Baldassarre, Colognesi, Favre e Templari

LA CESTISTICA SPEZZINA NON RISENTE DEL TURNO DI PAUSA E SUPERA 77-36 IL CUS CAGLIARI

Decisivo il terzo quarto, dove le bianconere hanno dato l'accelerata vincente

Foto di Roberto Liberi

Ampia vittoria per la Cestistica Spezzina, che supera il CUS Cagliari 77-36: a decidere la gara è lo strappo inferto dalle bianconere nel terzo quarto, un 20-6 di parziale che allontana ogni velleità di rimonta della compagine sarda, che però era riuscita a rimanere a contatto nella prima metà di gara, impattando sul 15-15 ad inizio del secondo periodo. Sugli scudi Martina Zolfanelli, top scorer di giornata con 21 punti e 6/7 da oltre l’arco, un bell’85% che non ha lasciato scampo alle avversarie quando c’era da tirare da fuori area. Bene anche Silvia Colognesi in doppia-doppia da 10 punti e 11 rimbalzi, mentre sono quattro le giocatrici spezzine in doppia cifra. L’inizio di gara è stato molto equilibrato, con la Cestistica che ha provato a scappare senza però riuscirci, anche per merito del CUS che ha difeso bene e giocato buoni attacchi. La prima spallata delle padrone di casa arriva a metà della seconda frazione, quando un break di 13-2 permette alle bianconere di raggiungere la doppia cifra di vantaggio sul +13 (32-19). Il terzo quarto è quello decisivo, con le ragazze di coach Corsolini che alzano l’intensità in difesa e raddrizzano parzialmente la mira in attacco: ecco che arriva il 18-2 che chiude la terza frazione e consegna di fatto la partita nelle mani spezzine, sul punteggio di 55-30 dopo trenta minuti. Gli ultimi dieci, però, non sono di riposo per la Cestistica, che continua a spingere sull’acceleratore. Al PalaSprint il match finisce 77-36: con questa vittoria le bianconere salgono al quarto posto in classifica con 12 punti. Il prossimo impegno sarà domenica 11 dicembre alle ore 18 al Pala San Marcellino di Firenze.

 

CESTISTICA SPEZZINA 77-36 CUS CAGLIARI (15-13, 35-24, 55-30)

LA SPEZIA: Nerini ne, Colgonesi 10, Templari 11, Zolfanelli 21, Castellani 11. Della Margherita ne, Pini 9, Delboni 2, N’Guessan 7, Guzzoni 2, Amadei 4. ALL: Corsolini.

CAGLIARI: Puggioni 2, Paoletti 2, Caldaro 6, Venanzi ne, Saias 8, Scanu ne, Giangrasso 5, Gagliano 9, Usai, Stawinska 4. ALL: Xaxa.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118