Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti
LA CESTISTICA SPEZZINA RESISTE ALLA RIMONTA EMPOLESE E OTTIENE IL SUO SECONDO SUCCESSO CONSECUTIVO
Lunedì 12 febbraio 2024
78-74 il finale. Quattro le bianconere in doppia cifra: Baldassarre, Colognesi, Favre e Templari

LA CARISPEZIA VINCE E CONVINCE: 89-49 SU ORVIETO

Da Silva e Cadoni sugli scudi. Ma è tutta la squadra ad aver disputato una bella partita

La Carispezia vince agevolmente su Orvieto e si risblocca dopo lo zero in classifica di sette giorni fa. Da Silva in doppia-doppia (16 punti e 11 rimbalzi più 2 assist per un 18 di valutazione), poi Cadoni (18-8) e Templari (10 punti) sono le autentiche trascinatrici delle ragazze di coach Corsolini, che disputano un'ottima partita.
Le spezzine partono bene e pimpanti. Dopo l'inizio sul 4-4, le bianconere costruiscono un parziale di 10-0 che indirizza il match per la prima volta. Bene tutta la squadra, che difende con intensità ed attenzione. Il primo quarto termina 27-6, con la Carispezia che dà un'altra spallata nell'ultima parte della frazione.
Dopo la pausa le ragazze di Coach Corsolini calano leggermente, permettendo ad Orvieto di riavvicinarsi. A causare ciò sono le palle perse. Ma poi le spezzine riprendono ad ingranare, portandosi addirittura sul +27. All’intervallo lungo è 40-17 per le bianconere. Bene Cadoni e Da Silva, con 13 ed 11 punti a referto fin qui.
Nella ripresa sono sempre le spezzine a comandare, e il punto di svolta arriva a metà del terzo quarto, col doppio fallo tecnico e conseguente espulsione a Massimo Romano, allenatore della formazione ospite. Da lì la partita è tutta in discesa, e questo permette a coach Corsolini di far riposare gli elementi più importanti, concedendo allo stesso tempo minuti importanti alle giovanissime.
L'ultima frazione vede la Carispezia col pilota automatico ed il vantaggio che tocca addirittura le 48 lunghezze, prima dell'89-49 finale. Una bella prova che riscatta quella opaca della settimana scorsa a Civitanova e che dovrebbe dare fiducia per i prossimi impegni, nella speranza che questo rendimento abbia continuità.

CA CARISPEZIA LA SPEZIA 89 - 49 CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO

LA SPEZIA: Da Silva 16, Lucca 4, Innocenzi 8, Corradino 13, Templari 10, Mazza 2, Tosi, Linguaglossa 5, Cadoni 18, Giuseppone ne, Olajide 6, Stoichkova 7. All. Corsolini.

ORVIETO: Porcu 8, Grilli 9, Petronyte, Kolar, Rupnik 8, Manfré 6, Bambini 12, Lombardo 4, Coffau 2, Presta ne, Chrysanthidou. All. Romano.

 

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118