Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti
LA CESTISTICA SPEZZINA RESISTE ALLA RIMONTA EMPOLESE E OTTIENE IL SUO SECONDO SUCCESSO CONSECUTIVO
Lunedì 12 febbraio 2024
78-74 il finale. Quattro le bianconere in doppia cifra: Baldassarre, Colognesi, Favre e Templari

La Carispezia ottiene la sua prima vittoria: 37-76 a Faenza

Bella prova convincente delle ragazze bianconere

La Carispezia ottiene la prima vittoria del campionato, e lo fa con una prova molto convincente sul parquet del PalaBubani di Faenza. Bene Templari, che trascina le bianconere, ma è tutta la squadra a disputare un match ad alta intensità e di grande attenzione.
Partenza a rilento per entrambe le compagini: pochi canestri e a metà quarto si è solo 4-6 per le spezzine, con Elisa Templari a segnare tutti i punti delle bianconere. Per Faenza, Soglia trascina le locali sull'11-8, prima che Linguaglossa infili il canestro dell'11-10 di fine prima frazione.
Alla ripartenza c’è tutta un'altra Carispezia in campo: maggiore concentrazione ed un’intensità difensiva super fanno sì che si crei un parziale di 12-0 per le spezzine, che si portano sull'11-22. L'Infinity Bio prova a ricucire con Schwienbacher, ma sono sei punti consecutivi di Lavinia Da Silva ad incrementare il vantaggio ospite, col 19-36 dell'intervallo lungo.
Nella ripresa è sempre la Carispezia a tenere il pallino del gioco, esprimendo con continuità un'ottima intensità difensiva che porta a due recuperi con canestro consecutivi da parte di Corradino: valgono il +18 sul 23-51. Franceschelli e Schwienbacher provano provano a riavvicinare le emilian con un parziale di 5-0, ma vengono ricacciate indietro dai canestri di Da Silva e Cadoni, per il 29-55 di fine terzo quarto.
L'ultima frazione vede la Carispezia incrementare il proprio vantaggio, portato a 25 lunghezze sul 36-71. Le spezzine viaggiano ormai col pilota automatico ed in pieno controllo del match: contribuiscono Templari - determinante durante tutto l'arco della partita -, Linguaglossa, Cadoni, Stoichkova ed Innocenzi. Il finale è 37-76, con le bianconere che si sbloccano in classifica ottenendo i primi due punti.

INFINITY BIO FAENZA 37-76 CARISPEZIA LA SPEZIA (11-10, 19-36, 29-55)
FAENZA: Franceschelli 11, Schwienbacher 10, Coraducci 2, L. Morsiani 6, Tridello 1, Ballardini ne, Caccoli, Manaresi ne, Moriconi, Soglia 7, D. Morsiani, Minichino. All. Cristina Bassi
LA SPEZIA: Da Silva 12, Lucca 8, Corradino 8, Templari 15, Mazza ne, Tosi, Linguaglossa 12, Cadoni 14, Innocenzi 2, Giuseppone 2, Olajide, Stoichkova 3. All. Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118