Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
CESTISTICA SPEZZINA CORSARA A BRONI
Domenica 25 febbraio 2024
Successo 58-71 per le bianconere, che trovano la vittoria con un ultimo quarto magistrale
CESTISTICA SPEZZINA IN TRASFERTA A BRONI NELLA 20a GIORNATA
Sabato 24 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaVerde di Broni (PV)
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra

CESTISTICA SPEZZINA, VITTORIA "THRILLING" CON SELARGIUS

55-56 il risultato finale, con le bianconere che rischiano di farsi superare in volata subendo un break di 3-15

Crediti fotografici: Basket San Salvatore

Vittoria con brivido finale per la Cestistica, che rischia di sciupare negli ultimi minuti una partita comandata quasi totalmente. A Selargius finisce 55-56 per le ospiti, ma il blackout che ha portato al break di 15-3 per le padrone di casa sarebbe potuto costare veramente caro alle bianconere che, però, si sono salvate grazie all’ottima difesa sull’ultimo possesso della compagine sarda, spinta da Granzotto che segna 11 punti su 15 di quel parziale. Due le palle perse sanguinose nei possessi decisivi, una delle quali che ha portato al fallo antisportivo fischiato a Templari, dovute ad un calo di concentrazione e di energia. La vittoria, comunque, permette alle spezzine di consolidarsi nel trio di testa assieme a Empoli e Patti a quota 24 punti, con due successi di vantaggio su Matelica e Battipaglia. Tre le giocatrici della Cestistica in doppia cifra: Silvia Colognesi con 12 punti, poi 10 per Allanis Delboni ed Elisa Templari, quest’ultima decisiva con l’unico canestro segnato nel brutto break finale, una tripla dall’angolo destro che aveva respinto Selargius sul -6 a pochi secondi dal termine. Nel mezzo, una partita equilibrata che le bianconere avevano condotto a partire dagli ultimi minuti del primo quarto, recuperando dalla partenza sprint di Selargius. Nel secondo periodo la prima accelerata ospite, che arriva a toccare il +9 con una tripla di Guzzoni, e permette alle spezzine di andare all’intervallo lungo sul +8 (22-30). Terza frazione sulle ali dell’equilibrio, con le squadre che danno vita ad un vivace botta e risposta. L’ultimo quarto vede la Cestistica a due facce: la prima sicuramente migliore ed efficace, con ottima difesa e fluidità offensiva che portano al +13 (40-53) con meno di tre minuti sul cronometro; la seconda, invece, da dimenticare, tra palle perse e scelte non ottimali in attacco. Alla fine, però, a spuntarla son proprio le spezzine, con un ultimo guizzo difensivo su Granzotto con la gara apertissima sul 55-56, poi diventato risultato finale.

 

TECHFIND SAN SALVATORE SELARGIUS 55-56 CESTISTICA SPEZZINA (13-16, 22-30, 35-42)

SELARGIUS: Aispurua 5, Mura 8, Pandori 4, Pinna ne, Granzotto 26, Vargiu, Valenti ne, Ceccarelli 4, Porcu ne, Corongiu ne, Srot 4, Makurat 4. ALL: Righi.

LA SPEZIA: Nerini, Colognesi 12, Templari 10, Zolfanelli 3, Castellani 4, Pini 3, Delboni 10, N’Guessan 8, Guzzoni 6, Amadei ne. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118