Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
CESTISTICA SPEZZINA IN TRASFERTA A BRONI NELLA 20a GIORNATA
Sabato 24 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaVerde di Broni (PV)
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti

Cestistica, non buona la prima: a Selargius vincono le padrone di casa

Una buona prestazione delle bianconere non basta per aggiudicarsi il successo in trasferta. 20 punti per Elisa Templari

Comincia con una sconfitta la stagione 2021-22 della Cestistica: al PalaVienna di Selargius, infatti, le bianconere non riescono nell’impresa di portare a casa una vittoria. Il punteggio finale di 77-63 è forse fin troppo severo per le ospiti, che hanno comunque messo in campo energia e qualità nell’arco dei 40 minuti. La partenza sprint, con 27 punti segnati nel primo quarto, non è bastata alla compagine ligure per prendere margine a sufficienza per poi controllare il ritmo della gara. Due le spezzine in doppia cifra: Templari, top scorer della partita con 20 punti, e Castellani con 17 punti conditi da 6 assist e 3 palle recuperate.

Il canestro inaugurale lo segna Selargius con Zitkova, poi si prosegue sulle ali dell’equilibrio fino al primo strappo di metà quarto, in cui la Cestistica realizza il break di 10-0 che vale il + 10 (13-23 ospite), con la firma del trio Colognesi-Templari-N’Guessan. Dopo una serie di canestri per entrambe le compagini, il Basket San Salvatore accorcia lo svantaggio, così si va al primo riposo sul 21-27 per le bianconere. La squadra sarda ingrana meglio nella seconda frazione, con un assestamento difensivo che mette sabbia negli ingranaggi dell’attacco ligure. Selargius trova così il sorpasso con Ceccarelli (33-31), poi l’allungo coi punti di Zitkova e Cutrupi. La Cestistica non crolla grazie all’attitudine difensiva, mentre Castellani e Zolfanelli riescono a ricucire lo strappo fino al 40-37 con cui si va all’intervallo lungo.

Il terzo quarto, in cui si alza ulteriormente l’agonismo in campo, è molto equilibrato. Il 6-0 inziale bianconero, targato Castellani-Pini, permette alle ospiti di rimettere la testa avanti sul 40-43, prima però che Selargius sigilli la sua difesa e risponda con un contro-break di 9-0, chiuso da due tiri liberi ancora di Castellani (49-45). N’Guessan riporta sotto le sue compagne con quattro punti consecutivi (49-48), ma sono i tiri liberi di Mura ed El Habbab a far terminare il terzo periodo sul 53-48 per le padrone di casa. Nell’ultima frazione la Cestistica impatta sul 55-55 col duo N’Guessan-Templari, ma poi la compagine sarda prende il largo coi canestri di Ceccarelli e una tripla di Zitkova allo scadere dei 24” (66-58). Quando sembrava arrivato il colpo del k.o., l’istinto da campionessa del capitano bianconero emerge con una tripla fuori equilibrio (66-61). La speranza però dura poco, perché Rosellini risponde con la stessa moneta. Il finale è tutto di marca giallonera. Al PalaVienna finisce 77-63 per le padrone di casa.

TECHFIND SAN SALVATORE SELARGIUS 77-63 CESTISTICA SPEZZINA (21-27, 40-37, 53-48)

SELARGIUS: Porcu ne, Vargiu ne, Rosellini 15, El Habbab 9, Mura 8, Pandori 1, Pinna, Cutrupi 11, Valenti, Ceccarelli 15, Blecic, Zitkova 18. ALL: Fioretto.

LA SPEZIA: Colognesi 8, Templari 20, Zolfanelli 2, Serpellini 2, Castellani 17, Pini 6, N’Guessan 8, Meriggi ne, Guzzoni ne, Guerrieri. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118