Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
CESTISTICA SPEZZINA IN TRASFERTA A BRONI NELLA 20a GIORNATA
Sabato 24 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaVerde di Broni (PV)
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti

CA Carispezia, che vittoria! A Faenza è successo bianconero

61-65 il punteggio. Grande prestazione di personalità da parte delle ragazze di coach Corsolini

Vittoria prestigiosa per la Crédit Agricole Carispezia, che espugna il PalaBubani di Faenza col punteggio di 61-65: una prestazione sontuosa delle bianconere, che disputano una partita di alto livello contro una compagine di qualità e che è riuscita a rientrare dopo i reiterati tentativi di fuga delle spezzine. Top scorer e sole giocatrici in doppia cifra sono Elisa Templari e Lana Packovski, entrambe con 17 punti a referto e realizzatrici dei quattro tiri liberi che hanno regalato il successo nel finale di gara. Con questa vittoria la CA Carispezia conserva il terzo posto assieme a Palermo a quota 32 punti, ma con la formazione siciliana avanti per lo scontro diretto a favore. E nel prossimo turno altro big match in vista: al PalaMariotti arriverà Campobasso, reduce dalla sconfitta proprio contro l’Andros Palermo.

LA PARTITA – L’inizio di partita vede le due squadre con le polveri bagnate, si segna solo dopo tre minuti di gioco, ed è Schwienbacher a sbloccare il punteggio, a cui risponde Packovski. Faenza prova il primo allungo con 5 punti consecutivi di Ballardini, portandosi sul 7-2, ma le bianconere non ci stanno e rientrano in gara con Sarni, Templari da tre punti, e Olajide per impattare sul 9-9. Nel finale di quarto, botta e risposta tra spezzine e faentine, con la frazione che si chiude sull’11-13 per le ospiti.
La partita è sempre combattuta e nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento sull’altra. Nel secondo periodo Faenza rimette la testa avanti grazie a due tiri liberi di Ballardini (15-13), poi la CA Carispezia riprende la guida della partita con Templari e Mori. L’elastico prosegue per il resto della frazione: Meschi controsorpassa a favore dell’Infinity Bio, Cadoni e Packovski riportano avanti le bianconere, Morsiani riavvicina le locali poi due triple di Tosi e Meschi chiudono il parziale all’intervallo lungo sul 25-26 per le spezzine.
Terzo quarto spezzettato, con tante interruzioni e tanti punti giunti dalla lunetta. L’inizio della ripresa vive di due fiammate: la prima ad opera di Faenza, che riconquista la testa della gara con un 7-0 (32-26); la seconda è della CA Carispezia, che torna a guidare la partita con un 2-10 siglato dal trio Cadoni-Templari-Packovski (34-36). Da qui le bianconere provano a scappare, e costruiscono un mini-break che le porta a chiudere il terzo periodo avanti di ben 8 lunghezze sul 42-50, frutto di un momento di inerzia positivo tutto a favore delle spezzine.
L’ultimo quarto si apre con un 6-0 per Faenza, che così si riavvicina a -2 (48-50). Sarni e Templari ridanno ossigeno e 6 punti di vantaggio alle bianconere, prima che l’Infinity Bio costruisca un altro parziale, questa volta di 7-0, che la riporta avanti nella contesa (55-54). Da qui comincia un’altra partita, un supplementare anticipato di soli tre minuti e mezzo che accende definitivamente il finale. Cadoni fa 2/2 dalla lunetta, Ballardini castiga ancora le ospiti da oltre l’arco, ed è +2 Faenza (58-56). Negli ultimi palpitanti istanti si segna soltanto a cronometro fermo, con le due palle perse dalle locali, assieme all’imprecisione al tiro, a fare la differenza. La CA Carispezia invece è quasi perfetta ai liberi. Cadoni fa 1/2, Templari 2/2 ed è +1 (58-59). Ballardini sorpassa con la stessa moneta, poi la stessa Templari e Packovski infilano quattro liberi consecutivi (60-63). Policari fa solo 1/2 e ancora Templari sigilla il successo bianconero sul 61-65.

BASKET PROJECT GIRLS FAENZA 61-65 CA CARISPEZIA LA SPEZIA (11-13, 25-26, 42-50)

FAENZA: Franceschelli 3, Schwienbacher 9, Franceschini, Morsiani 14, Minguzzi ne, Ballardini 19, Caccoli 2, Policari 5, Soglia 3, Meschi 6, Panzavolta ne, Preskienyte ne. ALL: Cristina Bassi.

LA SPEZIA: Packovski 17, Corradino 5, Templari 17, Tosi 3, Linguaglossa 5, Cadoni 9, Mori 2, Sarni 5, Olajide 2, Gioan ne. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118