Cestistica SpezzinA
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
LA CESTISTICA SPEZZINA SFIORA L'IMPRESA: CEDE ALLA CAPOLISTA DERTHONA SOLO NEL FINALE
Domenica 18 febbraio 2024
Partita strepitosa delle bianconere, che si vedono però superate negli ultimi secondi di gara. Tre le spezzine in doppia cifra
LA CESTISTICA SPEZZINA ATTENDE LA CAPOLISTA DERTHONA
Sabato 17 febbraio 2024
Palla a due domenica alle ore 18 al PalaMariotti
LA CESTISTICA SPEZZINA RESISTE ALLA RIMONTA EMPOLESE E OTTIENE IL SUO SECONDO SUCCESSO CONSECUTIVO
Lunedì 12 febbraio 2024
78-74 il finale. Quattro le bianconere in doppia cifra: Baldassarre, Colognesi, Favre e Templari

BUONA LA PRIMA: LA CARISPEZIA BATTE FORLÌ 79-50

Vittoria convincente per le bianconere all'esordio stagionale

Vittoria convincente per la Carispezia contro Forlì, col punteggio di 79-50. Le ragazze di coach Corsolini hanno messo in campo una bella prova corale, con sprazzi di gioco spumeggiante che allieteranno i palati fini del pubblico del PalaMariotti. Tre le giocatrici bianconere in doppia cifra: Cadoni (doppia-doppia da 22 punti ed 11 rimbalzi), Templari (17 punti) e Packovski (16).

La Carispezia parte con l’acceleratore schiacciato e si porta subito sul 12-0 grazie ad una pressione difensiva intensa e ad un gioco a tutto campo che permette a Packovski di prendersi il lusso di un passaggio no-look per Chiara Cadoni, che concretizza. Le spezzine concedono poco alla Medoc, obbligando le ospiti a tiri forzati e ad infrazioni di 24 secondi. Il primo quarto termina 28-6 per le bianconere.
Nel secondo quarto la Carispezia riprende a macinare gioco, anche se lascia qualcosa in più a Forlì. Calano le percentuali al tiro, ma non per Chiara Cadoni: l'ala bianconera continua a segnare costantemente, portando a 20 punti il suo bottino personale all'intervallo lungo. Le spezzine, verso fine frazione, raggiungono anche il massimo vantaggio temporaneo sul 51-12 (+39) grazie all'1/2 dalla lunetta di Arianna Tosi. Alla pausa è 53-16 per le bianconere.
Nella ripresa Forlì riesce a trovare maggior ritmo in attacco, forse anche per via dell'allentata difesa della Cestistica. Si accendono così Zavalloni e Vespignani, che accorciano di poco il divario sulle spezzine, confezionando un parziale di 10-0 interrotto da Cadoni (66-33). Il periodo termina 67-34 per la Carispezia.
Con la partita già in cassaforte per le bianconere, le due squadre ne approfittano per oliare i propri meccanismi in vista dei prossimi impegni. Olajide, al rientro dopo il lungo stop, trova i primi punti del match, mentre la Medoc accorcia lo svantaggio con Pieraccini, la quale segna ben otto punti nel quarto. Coach Corsolini fa ruotare le giocatrici in campo, dando minuti a tutte le ragazze per far prendere loro maggior confidenza in una situazione di tranquillità di punteggio. La partita termina 79-50 per la Carispezia, che porta a casa la prima vittoria stagionale. Il prossimo impegno sarà a Bologna tra sette giorni contro il Matteiplast.

CARISPEZIA LA SPEZIA 79-50 MEDOC FORLÌ (28-6, 53-16, 67-34)

LA SPEZIA: Maiocchi 2, Packovski 16, Corradino 2, Templari 17, Tosi 4, Bini 2, Linguaglossa 5, Cadoni 22, Mori 2, Sarni 6, Olajide 1. ALL. Corsolini.

FORLÌ: Boni, Vespignani 5, Pieraccini 8, Gramaccioni 4, Balestra, Conti 2, Zavatta ne, Martines 4, Puggioni 3, Zavalloni 11, N.Duca 11, E.Duca 2. ALL. Balestrieri.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118