Cestistica Spezzina - Carispezia - Termo
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
La carica di Elisa e Silvia: la Crédit Agricole La Spezia ricomincia anche da loro
Lunedì 3 agosto 2020
Templari e Sarni non vedono l'ora di riabbracciare il campo ed il progetto bianconero
Lana Packovski ancora in bianconero
Giovedì 30 luglio 2020
La playmaker croata vestirà la canotta della Crédit Agricole La Spezia anche nella prossima stagione
La Crédit Agricole riparte da coach Corsolini
Mercoledì 29 luglio 2020
Ottavo anno consecutivo in bianconero per il tecnico della Cestistica

La Crédit Agricole La Spezia torna alla vittoria: a Ponte Buggianese finisce 61-69

Quattro giocatrici in doppia cifra per le bianconere

La Crédit Agricole ritrova il successo e lo fa con una prova di personalità, sconfiggendo il Nico Basket Ponte Buggianese col punteggio di 61-69 nella sfida del PalaPertini fra la terza e la quarta forza del campionato. Le spezzine hanno condotto la gara praticamente dall’inizio alla fine, riuscendo a mantenere quasi sempre a distanza la compagine toscana. Quattro le giocatrici bianconere in doppia cifra: Sarni con 14 punti, poi Tosi e Olajide con 12, infine Templari con 10. Con le rotazioni ridotte a causa di alcuni infortuni, coach Corsolini è riuscito comunque a trovare la giusta quadratura per portare a casa due punti importantissimi che mantengono la Cestistica ben salda al terzo posto.
L’inizio è tutto di marca spezzina, con la Crédit Agricole che tocca anche il +9 grazie (7-16) ad una tripla di Tosi, autrice di una gran prestazione non soltanto a livello statistico (12 punti in 18 minuti), ma anche qualitativo. Il canestro toscano di Pappalardo chiude la prima frazione sul 14-19. Nel secondo periodo Ponte Buggianese arriva fino al -1 in più circostanze, prima che le bianconere costruiscano un break di 0-7 che dà 8 lunghezze di vantaggio alle spezzine. Pochobradska chiude il parziale della Cestistica e avvia, invece quello che porta il Nico Basket sul -1 all’intervallo lungo (33-34).
 
Nella ripresa la partita è più vibrante, ogni tentativo di fuga della Crédit Agricole viene rintuzzato dalla compagine toscana, che si trova anche avanti nel punteggio per la prima volta nella partita (45-43) in chiusura di quarto, prima che le bianconere, però, finiscano il terzo periodo in testa sul 47-50. Il break che dà il là all’ultima frazione è quello decisivo, con la Cestistica che piazza un 2-13 che non lascia scampo alle padrone di casa (49-63 e massimo vantaggio sul +14). Ponte Buggianese ci prova, rientra fino a -6 a pochi istanti dal termine, ma alla sirena finale sono le bianconere a poter festeggiare la vittoria per 61-69, con i liberi di Packovski a chiudere la partita.
 
NICO BASKET PONTE BUGGIANESE 61-69 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA (14-19, 33-34, 47-50)
 
PONTE BUGGIANESE: Nerini 2, Moncini ne, Perini 13, Lazzaro 2, Innocenti, Puccini, Giari 2, Pochobradska 14, Modini, Mariotti, Pappalardo 20, Giglio Tos 6. ALL: Andreoli.
 
LA SPEZIA: Diene ne, Packovski 7, Corradino ne, Templari 10, Moretti ne, Tosi 12, Mori 5, Salvestrini 9, Sarni 14, Olajide 12. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118