Cestistica Spezzina - Carispezia - Termo
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
CA Carispezia alla prova Costa Masnaga nei quarti di Coppa Italia
Giovedì 21 marzo 2019
Le bianconere sfideranno le lombarde nella gara inaugurale della kermesse
La CA Carispezia fa tris: Civitanova sconfitta all'overtime
Domenica 17 marzo 2019
Prova di resistenza per le bianconere, che superano 85-88 le marchigiane dopo 45'
CA Carispezia va a Civitanova Marche a caccia della tripletta
Sabato 16 marzo 2019
Trasferta difficile dopo i due successi consecutivi con Orvieto e Selargius

Cestistica Spezzina ancora vittoriosa con Savona: 64-57 il finale

Prova corale delle bianconere. 16 punti per Cadoni

La Cestistica Spezzina vince anche il derby amichevole di ritorno con Savona, e lo fa con una bella prova corale, con ben tre giocatrici in doppia cifra. Intensità difensiva e bel gioco a sprazzi hanno caratterizzato il match, sporcato soltanto da un blackout a metà del secondo periodo. Top scorer delle spezzine è Chiara Cadoni con 16 punti. Domani si replica al PalaMariotti contro Empoli alle ore 19:45.

Dopo il primo canestro della gara, segnato da Savona, le bianconere ingranano grazie ad un gioco fatto di alta intensità e circolazione di palla, che permette loro di creare un break di 12-0 con Cadoni sugli scudi. Il primo quarto si conclude 19-6 per le spezzine.
Nel secondo periodo le ragazze di coach Corsolini continuano con lo stesso atteggiamento positivo, e raggiungono il +20 (29-9) ancora grazie ad un canestro di Cadoni. Qui però le spezzine perdono brillantezza, concedono qualcosa in più in difesa, e Savona ne approfitta per costruire un parziale di 12-3, riportandosi fino al -11. Due liberi di Packovski interrompono in digiuno, ma il calo di tensione prosegue fino al 34-27 dell’intervallo lungo.
L'inizio di ripresa porta il timbro bianconero: 11-0 il parziale con cui le locali si riportano avanti di 18 lunghezze. Dopo essersi sbloccata, Savona cerca con tenacia di rientrare in partita, ricucendo fino al -7 con due triple consecutive (47-34). Spezia però riesce a rialzare l’intensità difensiva e, con uno sprint finale, chiude il quarto sul 56-45.
L'ultimo periodo comincia con una brutta notizia: l'infortunio alla caviglia per Rossella Gioan, la cui entità verrà valutata nei prossimi giorni. Il match invece è proseguito ad elastico, con botta e risposta reciproci tra le due compagini. Nel finale Savona si riavvicina alle bianconere, ma ormai non c’è più tempo. La Cestistica Spezzina si aggiudica l'incontro col punteggio di 64-57.
Queste, invece, le parole del coach delle bianconere, Marco Corsolini, nel post-partita: “La strada intrapresa è quella giusta. Abbiamo e avremo però bisogno anche di Corradino e Olajide, con la prima che sta gradualmente reinserendosi, mentre per la seconda c’è da aspettare almeno novembre. Le giovani stanno crescendo e ci vorrà tempo per completare il loro percorso di miglioramento. Bene il quintetto titolare, anche se ci servirà più continuità nei momenti in cui ci perderemo lucidità. Ma rigiochiamo sia domani che domenica proprio per questo motivo”.
 

SPEZIA 64-57 SAVONA (19-6, 34-27, 56-45)

 

SPEZIA: Giaroli 1, Packovski 4, Corradino 2, Templari 10, Cadoni 16, Bini, Linguaglossa 7, Tosi 4, Gioan 4, Sarni 12. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118