Cestistica Spezzina - Carispezia - Termo
lega Basket Femminile
Federazione Italiana Pallacanestro
Logo solley
Newsletter
Bentornata Laura!
Giovedì 22 giugno 2017
Terzo arrivo in casa spezzina: è Laura Reani.
Elisa e Marina, benvenute!
Lunedì 19 giugno 2017
Elisa Templari torna a vestire la maglia bianconera, Marina Dzinic è alla sua terza stagione in Italia
La Cestistica Spezzina ricomincia da coach Marco Corsolini
Mercoledì 14 giugno 2017
Sarà lui il nuovo tecnico delle bianconere per la stagione in A2.

Carispezia Arquati, ma cosa fai? Vince Battipaglia 49-51

Le spezzine non capitalizzano il +19 e smettono di giocare. Martedì gara-4 per continuare a crederci

Clamoroso al PalaSprint: la Carispezia Arquati dilapida 19 punti di vantaggio e permette a Battipaglia di vincere gara-3. La Treofan ora è in vantaggio 2-1 nella serie e riconquista il fattore campo a proprio favore. Martedì ci sarà gara-4 e le spezzine non potranno più sbagliare.

La Carispezia Arquati parte bene con una tripla di Striulli ad aprire le danze, poi Battipaglia risponde con Hamilton Carter e Williams, impattando a quota 3. La tensione in campo si fa sentire, ma le due squadre non si risparmiano in nessun modo, gettandosi su ogni pallone e mettendo in campo tanta energia. In tutto il primo quarto il match si mantiene in equilibrio, col punteggio ad elastico. Prima della sirena le spezzine tentano l'allungo con Brezinova e De Pretto, portandosi sul 13-8 di fine prima frazione. Nota negativa i due falli a Premasunac.

Ancora Striulli segna subito in apertura, è +7 bianconero, ma Battipaglia non ci sta e rientra grazie alla zona ed ai canestri di Hamilton Carter e Williams. Una volta che coach Barbiero trova la chiave per scardinare la difesa delle campane, riecco il break costruito da Bacchini e De Pretto. Da elogiare soprattutto la fase difensiva delle spezzine, che in più di un'occasione ha rallentato il gioco della Treofan obbligandola a tiri forzati. All'intervallo lungo è 25-17 per la Carispezia Arquati.

Nel terzo quarto le bianconere partono con l'acceleratore schiacciato a tavoletta e raggiungono addirittura il +19 con una tripla di Striulli. Quando tutto sembra volgere per il meglio, in realtà inizia il peggiore degli incubi. Forse già convinte di aver vinto, le spezzine smettono di giocare, mentre Battipaglia raccoglie dal barile tutte le energie a propria disposizione, mostrando di avere personalità da vendere. Williams e Trimboli costruiscono la rimonta, poi è un punto a punto entusiasmante, con le campane che mettono la testa avanti per la prima volta in tutto il match. Sul finale, Brezinova sbaglia sulla sirena la tripla della vittoria, che invece va a Battipaglia.

CARISPEZIA ARQUATI LA SPEZIA 49-51 TREOFAN BATTIPAGLIA (13-8, 25-17, 45-36)

LA SPEZIA: Striulli 17, Nori 3, Aldrighetti ne, Corradino, Premasunac 3, De Pretto 14, Brezinova 7, Bacchini 3, Benic 2, Linguaglossa, Olajide ne, Carrara ne. ALL. Barbiero.

BATTIPAGLIA: Orazzo 2, Chicchisiola ne, Porcu, Verona 2, Trimboli 9, Policari, Williams 24, Trucco, Vella 2, Hamilton Carter 8, Andre' 2, Sotiriou 2. ALL. Dragonetto.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118