Cestistica Spezzina - Carispezia - Termo
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
CA Carispezia, che vittoria! A Faenza è successo bianconero
Sabato 16 febbraio 2019
61-65 il punteggio. Grande prestazione di personalità da parte delle ragazze di coach Corsolini
CA Carispezia a Faenza per il primo di due big match
Venerdì 15 febbraio 2019
Sfida intrigante fra le due terze del girone sud
CA Carispezia cinica e concreta: superato Ponte Puggianese
Domenica 10 febbraio 2019
60-36 il finale, grazie ad una bella prova da parte di tutte le giocatrici

CA Carispezia di nuovo vincente: a Cagliari sconfigge il CUS 52-54

Vittoria maturata nel finale grazie ai liberi di Tosi e Packovski

Vittoria sudata ma importantissima per la Crédit Agricole Carispezia, che torna a conquistare due punti e lo fa su un campo difficile come quello del PalaCUS, nonostante il misero 7% da oltre l’arco (1/14): le bianconere, trascinate da una ritrovata e decisiva Packovski (19 punti per lei), si aggiudicano la contesa per 52-54 grazie a due liberi della giocatrice croata, realizzati negli ultimi secondi di gara. Con questo successo la Cestistica sale quota 28 punti in classifica, rimanendo al terzo posto e staccando Bologna che, a sorpresa, si è vista espugnare il CSB Club da Civitanova Marche.

LA PARTITA – Primo quarto in cui si segna soltanto dopo due minuti, ed è Lana Packovski a sbloccare il punteggio iniziale, a cui immediatamente risponde Kotnis. Poco la CA Carispezia realizza un break di 4 punti, targato Linguaglossa-Corradino, ma rintuzzato da Ridolfi e Niola dopo qualche minuto. Per entrambe le squadre percentuali al di sotto del 50% da dentro area e nessuna tripla realizzata. Un canestro di Packovski chiude il quarto sull’8-10.

Nel secondo periodo la gara si fa più avvincente, con entrambe le compagini che riescono a trovare più facilmente la via del canestro. Cagliari trova il suo primo vantaggio con Favento (12-10), poi la sfida prosegue con punteggio ad elastico. Templari impatta e sorpassa, il CUS realizza la prima tripla della gara con Ridolfi e rimette la testa avanti (15-14). Il botta e risposta continua fino al termine della frazione, con la CA Carispezia che riesce ad andare all’intervallo lungo in vantaggio di 4 punti grazie ai canestri di Sarni e Linguaglossa (23-27).

La ripresa comincia nel migliore dei modi per le bianconere: un 6-0 di parziale – a firma di Tosi-Sarni-Packovski – regala il +10, ritoccando così il massimo vantaggio (23-33). Il CUS però non sta a guardare, e crea così il contro-break di 10-0, siglato esclusivamente dal duo Striulli-Favento, che vale il pareggio sul 33-33. Con 4’ da giocare nella terza frazione, le due squadre continuano a darsi battaglia, rendendo la gara avvincente ed equilibrata. Nel finale di periodo, Cagliari prova a dare un piccolo strappo alla partita, portandosi sul +4, ma una tripla di Templari spegne gli ardori delle locali e regala alla CA Carispezia il -1 di fine quarto (41-40).

Il finale è degno di un film thriller, con continui sorpassi e controsorpassi: Striulli segna per il +3 cagliaritano, poi un 4-0 bianconero ribalta la situazione (43-44). Il CUS torna avanti con due liberi di Ridolfi, ma Templari e Linguaglossa danno il +3 alle spezzine (45-48). Il duo di ex-bianconere, Striulli-Caldaro, porta la compagine sarda nuovamente in vantaggio, poi due punti di Favento e tre – da canestro su azione più un 1/2 dalla lunetta – di Packovski siglano la parità sul 51-51 con un giro di lancette ancora da giocare. Con meno di 20 secondi sul cronometro, Tosi segna un libero sui due a propria disposizione, mentre successivamente è ancora Packovski a realizzare, questa volta con due tentativi su due dalla lunetta. Nel finale Niola fa anch’ella 1/2 ai liberi, Cagliari raccoglie il rimbalzo offensivo e avrebbe l’opportunità di vincere la gara, ma la tripla di Kotnis non va a segno. Il match termina 52-54 per la CA Carispezia.

CUS CAGLIARI 52-54 CA CARISPEZIA LA SPEZIA (8-10, 23-27, 41-40)

CAGLIARI: Puggioni 3, Ridolfi 7, Gaetani ne, Favento 11, Kotnis 6, Striulli 16, Caldaro 4, Zucca ne, Saias, Niola 5, Santoru ne, Mancini ne. ALL: Xaxa

LA SPEZIA: Packovski 19, Corradino 2, Templari 9, Tosi 3, Linguaglossa 9, Cadoni, Mori ne, Sarni 12, Olajide, Gioan ne. ALL: Corsolini.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118