Cestistica Spezzina - Carispezia - Termo
Federazione Italiana Pallacanestro
Lega Basket Femminile
Logo solley
Newsletter
La Crédit Agricole La Spezia torna alla vittoria: a Firenze finisce 51-64 per le bianconere
Mercoledì 20 gennaio 2021
Decisive le accelerazioni nella ripresa. Tre le giocatrici spezzine in doppia cifra
La Crédit Agricole La Spezia conclude il girone d'andata a Firenze
Martedì 19 gennaio 2021
Recupero infrasettimanale della tredicesima giornata per le ragazze di coach Corsolini
La Crédit Agricole La Spezia cede a Ponte Buggianese nella prima del 2021
Mercoledì 13 gennaio 2021
27 punti per Templari e 20 per Packovski, ma non si completa la rimonta nel finale

Altro tonfo interno per la Crédit Agricole La Spezia: Selargius vince 57-67

Ancora una volta la Cestistica cede nella ripresa. Non bastano 19 punti di Packovski

Terza sconfitta casalinga consecutiva per la Crédit Agricole, che si vede espugnare nuovamente il “suo” PalaMariotti, questa volta dal Techfind Selargius. Il match finisce 57-67 per la compagine sarda, con le bianconere che sono state tormentate dai soliti fantasmi nella ripresa, dilapidando quanto di buono fatto ad inizio gara, quando le spezzine erano riuscite a toccare il +9 in due circostanze, con Hernandez prima e Packovski poi, nei primi minuti del secondo periodo (24-15). Packovski che, coi suoi 19 punti, è stata la top scorer della partita. L’estro della giocatrice croata, però, non è bastato alla Cestistica per portare a casa il successo. Dopo 12 minuti di ottimo basket, con buona circolazione di palla, transizioni veloci e tanta difesa, la Crédit Agricole si scioglie lentamente, come già accaduto nelle altre due gare casalinghe. Una tripla di Granzotto avvia la rimonta sarda, conclusa dal gioco da tre punti di El Habbab (32-34). All’intervallo lungo è Selargius a trovarsi avanti 34-36.
Nella ripresa le bianconere partono con l’acceleratore schiacciato, trovando un 5-0 firmato Packovski-Templari che vale il controsorpasso spezzino (39-36). Da qui in poi la Cestistica spegne la luce: Selargius costruisce un parziale di 0-14 che la fa volare sul +11 (39-50). È la solidità della compagine sarda, che mantiene alta l’intensità della propria gara, a fare la differenza nel finale di partita. Spezia ha un sussulto d'orgoglio a pochi minuti dal termine, quando riesce a tornare sul -7 grazie ad un 7-0 del trio Linguaglossa-Packovski-Hernandez (57-64), ma i tiri liberi di Granzotto e Simioni fermano la rimonta bianconera. Al PalaMariotti finisce 57-67 per le ospiti, con la Crédit Agricole che rimane ferma a quota 6 punti in classifica e attesa dal prossimo impegno esterno a Brescia.
 

CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA 57-67 TECHFIND SELARGIUS (20-13, 34-36, 50-60)

LA SPEZIA: Packovski 19, Templari 11, Hernandez 5, Moretti ne, Tosi 4, Mori ne, Della Margherita ne, Linguaglossa 5, Giuseppone 4, Meriggi ne, Sarni 9, Amadei. ALL: Corsolini

SELARGIUS: Simioni 11, Mura 5, Pandori 2, Pinna, Granzotto 15, Manzotti 11, Cutrupi 4, Ceccarelli 6, Blecic ne, El Habbab 13. ALL: Fioretto.

Commenti

Nessuno

Aggiungi un tuo commento

Compila il modulo sottotstante per inviare il tuo commento, ti ricordiamo che il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico sul sito.

Nome*:
Email*:
Commento*:
Website:
Codice di controllo*:

© 2012 - Cestistica Spezzina - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01343450118